Lavorare da casa con internet

By Redazione Queexo | Guadagnare online

SCARICA LA NOSTRA GUIDA AL CASHBACK

Vuoi risparmiare centinaia di euro all'anno dai tuoi acquisti online?

Ago 19
Lavorare da casa con internet

In un mercato del lavoro in cui nemmeno il titolo accademico garantisce certezze, sono già in molti a essersi inventati nuove professioni: Personal Shopper, Copywriter, Imprenditori Digitali... Grazie ai Social Network, iniziare a lavorare da casa e guadagnare è possibile, ma occorrono impegno, formazione e costanza.

Il mercato del lavoro

I dati del rapporto sul mercato del lavoro pubblicato dal CNEL sono pessimi: la crisi economica ha portato a un notevole aumento del tasso di disoccupazione, che avrà i suoi affetti anche nei prossimi anni.

In questo clima di pessimismo generalizzato, c’è chi è riuscito a trovare il modo di lavorare da casa e guadagnare con una semplice idea: trasformare i social network e le connessioni che si creano sul web in un’opportunità di lavoro.

Come si può lavorare da casa? Diventare Social Shopper

Con il Social Shopping è possibile lavorare da casa e guadagnare, ma occorrono determinazione e intraprendenza. Si può arrotondare lo stipendio con un lavoro facile da casa propria, sfruttando le reti di contatti ottenute attraverso i Social Network.

La professione del Social Shopper si basa su un unico obiettivo: creare una shopping community con cui condividere le interessanti offerte proposte nel vasto mondo dell’e-commerce.

In questo modo si può lavorare online e guadagnare attraverso gli acquisti completati dalla propria rete di contatti.

Com’è possibile iniziare questo lavoro facile da casa propria?

I portali dedicati al Social Shopping cominciano a diventare sempre più numerosi, per un meccanismo che ha già conquistato gli Stati Uniti e buona parte dei Paesi Europei.

In Italia è possibile far riferimento, ad esempio, alla Piattaforma Negozi di Italia Cashback che, grazie ai numerosi negozi convenzionati, facilita il lavoro del Social Shopper. 

Bottega VerdeDirect LineeDreamsEuronics e tanti altri marchi di sicuro affidamento propongono ogni giorno un affare diverso per la propria shopping community.

Altre idee per guadagnare da casa: come diventare copywriter

La condivisione è la parola chiave dell’era dei Social Network, per cui sono numerose le aziende e i portali che investono parte delle proprie risorse in articolisti e copywriter.

Sono, in altre parole, esperti nella comunicazione di contenuti e che sappiano presentare un’idea, un prodotto o semplicemente un brand alla clientela. 

Guadagnare con internet da casa

Proprio da questo punto di vista, sono sempre più numerosi a intraprendere la professione di blogger: avere un proprio spazio di condivisione con una propria community ha reso celebre più di un personaggio nel mondo della televisione.

Una volta capito come guadagnare da casa con internet, non resta che mettere in pratica le idee apprese e iniziare la nuova attività di imprenditori e la scalata verso il successo. 

La parola d'ordine è: azione!

Come diventare un Personal Shopper

Diventare personal shopper online è un’ottima risposta alla domanda "come inventarsi un lavoro".

Se siete oculati negli acquisti, sapete dare i giusti consigli e siete sempre aggiornati sulle ultime mode e sulle recensioni dei prodotti appena immessi sul mercato, dovreste scoprire come guadagnare facendo il personal shopper.

...anche rimanendo comodamente seduti a casa.

come diventare personal shopper

Il personal shopper è un consulente che consiglia o acquista per conto di altre persone oggetti e beni di ogni genere ed è in grado, attraverso la comprensione dei bisogni di chi ha di fronte, di scegliere ciò che ben si adatta allo stile personale del committente, coniugando risparmio e buon gusto.

Per svolgere al meglio questo lavoro sono necessarie determinate caratteristiche perché, sebbene non siano richiesti titoli di studio specifici, è essenziale possedere una competenza professionale di base, una buona propensione alle relazioni interpersonali e una forte dose di dinamismo e curiosità.

Inoltre bisogna avere una naturale propensione nel sapere cercare e trovare l'oggetto giusto e, magari, l'offerta più vantaggiosa.

Caratteristiche e attitudini per diventare un perfetto personal shopper

Innanzitutto un personal shopper deve disporre di un’ottima capacità comunicativa e una grande predisposizione all’ascolto poiché è fondamentale carpire dal proprio cliente tutte le informazioni necessarie e tutti i dati utili per effettuare la spesa più idonea.

Acquistare è davvero un’esperienza che coinvolge la socialità: è attraverso l’espressione di sé che il cliente comunica il suo modo di essere all’esterno ed è per questo che il personal shopper deve saper risolvere anche le difficoltà e i dubbi di chi si affida a lui.

Soddisfare le aspettative di chi confida nella professionalità è un elemento sicuramente irrinunciabile per svolgere al meglio questo mestiere.

come diventare personal shopper

È indispensabile un’ottima conoscenza dei prodotti e un buon piglio imprenditoriale mentre è ugualmente importante avere una buona padronanza delle lingue, soprattutto se si decide di prestare questo servizio attraverso il web.

Oltre al risparmio, infatti, quello che si deve garantire è di saper dare un parere qualificato e competente al cliente, che può essere anche straniero.

Oggi si pensa che basti conoscere la lingua inglese per avere successo e farsi strada in questo campo, ma non è così, perché oggigiorno i maggiori investitori sono soprattutto Cinesi e Russi.

Questo non significa che dovrete mettervi a studiare e imparere queste lingue, ma potreste avvalervi della collaborazione di un interprete.

Il personal shopper, inoltre, deve essere sempre aggiornato sulle normative relative alla tutela del consumatore come, ad esempio, le modalità per far valere il diritto di recesso e non commettere mai uno dei 10 errori più frequenti quando si acquista online.

Sito web professionale per un personal shopper

Uno dei passi principali e imprescindibili per proporsi e presentarsi come personal shopper online è quello di creare un proprio sito web personale. Per distinguervi dalla massa, però, il vostro sito dovrà avere una marcia in più sia dal punto di vista del design che da quello dei contenuti.

Come ogni sito che si rispetti dovrà comporsi di 2 parti: quella statica che sarà il vostro biglietto da visita (dovrà contenere la vostra presentazione, foto e parlare molto professionalmente dei servizi che offrite) e il blog, che dovrete aggiornare con maggior frequenza, magari parlando delle ultime tendenze o novità o dando qualche consiglio pratico o parlando delle vostre ultime esperienze.

Per raggiungere più persone possibili potreste anche valutare la possibilità di far tradurre i vostri contenuti online in altre lingue.

In questo caso potrete puntare su molteplici altri contenuti che possono interessare investitori e acquirenti esteri, come ad esempio beni di lusso, oggetti d'antiquariato, opere d'arte e oggetti e prodotti Made In Italy di altà qualità e fattura.

Ricordate sempre, infatti, che chi si rivolge ad un personal shopper sarà, per forza di cose, un cliente molto facoltoso, disposto a spendere pur di soddisfare i propri desideri.

Gli strumenti del personal shopper online

Usufruire dei servizi di cashback è decisamente un metodo utile per svolgere al meglio la professione di personal shopper.

Acquistare grazie al cashback, infatti, ha una duplice valenza: da un lato si possono ottenere gli stessi prodotti a prezzi più bassi per il proprio cliente, dall’altro si può guadagnare una commissione su ogni singola compera effettuata per il committente di turno.

Questa scelta consente, dunque, di creare una propria rete commerciale senza veder lesa affatto la propria professionalità, dal momento che i siti e-commerce sono numerosissimi e includono gli stessi portali che si sarebbero consultati ugualmente per effettuare l’acquisto.

Per saperne di più, leggete che cos’è il cashback e come funziona.

Inoltre, se decideste di diventare, ad esempio, Business Associate per conto di Italia Cashback (ne parliamo tra poco) inviando un link di invito ai vostri amici, se questi si registreranno alla Piattaforma Negozi entreranno nel vostro network e potrete guadagnare dai loro singoli acquisti e dalle sottoscrizioni all'utenza VIP sul portale Dubli. Per sempre e senza limiti.

Le opportunità del Network Marketing

Basato su trasparenza e responsabilità, la rete non accetta compromessi: solo con impegno e costanza è possibile cogliere l’opportunità fornita dal Network Marketing. Diventare imprenditori e promoter significa sapersi mettere in gioco e sviluppare una buona shopping community.

network marketing cos'è

​​​Il Network Marketing e il mercato del lavoro

Che la crisi economica abbia polverizzato negli ultimi anni il mercato del lavoro e annichilito sogni e speranze di milioni di persone è sotto gli occhi di tutti. 

Albert Einstein amava ripetere:

La crisi è la più grande benedizione […]. E’ dalla crisi che nasce l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie”. 

Inoltre la parola “crisi” sarebbe la fusione tra due ideogrammi cinesi: pericolo e opportunità.

Da questo punto di vista il Network Marketing rappresenta un’ottima opportunità alla portata di tutti, anche se in pochi fino ad ora ne hanno realmente comprese le potenzialità.

Pregiudizi sul Network Marketing

Spesso si collega il Network Marketing con sistemi illegali, quali la famosa catena di S. Antonio.

Forse non tutti sanno che la legge 173/2005 vieta la promozione di attività o strutture di vendita il cui scopo sia unicamente il reclutamento di nuovi soggetti, indipendentemente dalle loro capacità.

In queste fraudolente strutture piramidali sono in pochi a guadagnare alle spalle di molti.Il Network Marketing è invece qualcosa di profondamente diverso. Il meccanismo si basa su trasparenza e responsabilità e rappresenta un’opportunità che tutti possono cogliere, senza che nessuno si arricchisca a discapito di altri.

Cos’è il Network Marketing

Il network marketing letteralmente starebbe a significare 'marketing fatto all'interno del proprio network', dove per network si può intendere la cerchia delle proprie conoscenze strette e dirette (amici, parenti,...).

Con il passare del tempo l'espressione network marketing si è sempre più identificata con quelle di multi level marketing, nel quale la propria rete si estende e permette di guadagnare da distributori reclutati su più livelli di profondità.

Le potenzialità di questo sistema stanno nella duplicazione e nella viralità.

Un esempio perfetto di questo è il programma Business Associate di Dubli Network, che riunisce capacità di comunicazione, online marketing e social shopping.

L’importanza del passaparola

La creazione di una buona rete di contatti è il primo passo per ottenere risultati soddisfacenti. Questo compito, negli ultimi anni, si è notevolmente semplificato grazie alla diffusione dei social media.

Creare una rete commerciale con i Social Network significa iniziare a condividere qualsiasi esperienza positiva sia possibile con l’e-commerce, così da incrementare la web reputation e di conseguenza il numero di contatti. In questo modo si guadagna dando alla propria shopping community la possibilità di fare network per risparmiare.

Al contrario del franchising, il social media marketing non ha costi di affitto, bollette, spese di magazzino… nulla! Iniziare non costa nulla in costi fissi o di struttura, sono necessari unicamente impegno e buona volontà. 

Conclusioni: 5 suggerimenti per iniziare a risparmiare

Internet, come abbiamo visto, offre numerose e potenzialmente straordinarie possibilità per cominciare a lavorare e guadagnare da casa. Spesso ci sono due ostacoli da superare all'inizio:

  • il blocco mentale (sia di chi vuole cose facili 'tutto-e-subito', sia al contrario di chi si lascia convincere che non sia possibile farcela)
  • il budget, seppur piccolo, necessario ad iniziare

Per risolvere quest'ultimo problema, la strada più efficace è imparare degli automatismi di risparmio quotidiano.

Non ci vuole molto per diventare un bravo risparmiatore. Basta mettere a punto una efficiente pianificazione personale e ricorrere ad alcuni semplici accorgimenti. Sfruttando il Cashback, per esempio, si riceve indietro parte di quello che si è speso: mica male per cominciare a risparmiare!

I soldi non fanno la felicità… forse! La vita è cara e tante cose sembra costino più di quanto in realtà dovrebbero: una gestione più oculata del denaro può solo farci bene!

Essere bravi risparmiatori è più una questione di approccio mentale che di tecnica. Ma anche se la propria indole non è da vera "formichina", non è mai tardi per cominciare. La caccia ai migliori affari è una questione di esercizio: provate a fare vostri alcuni semplici trucchetti.

Risparmiare online

1. Non comprare a prezzo pieno

L'abitudine di acquistare in sconto è la prima regola d'oro per iniziare a risparmiare denaro. Se poi ptete ottenere tutto a metà prezzo, tanto meglio! I saldi sono una reale opportunità per approfittare di sconti e offerte speciali e anche in rete le occasioni non mancano. Prestate attenzione, però, a non lasciarvi truffare.

2. Seguire le offerte e informarsi sulle promozioni

I veri risparmatori sanno quando e dove guardare per concludere "buoni" acquisti. Seguire le offerte e informarsi costantemente sulle promozioni dei diversi punti vendita può incidere nettamente sul meccanismo di risparmio quando si tratta di fare acquisti di qualsiasi tipo.

Ciò comporta un dispendio maggiore di tempo, indubbiamente, ma i risultati non si faranno attendere.

3. Utilizzare coupon e codici sconto

I cosiddetti coupon consentono di acquistare un'ampia gamma di prodotti e servizi con un occhio al risparmio - Groupon e Groupalia, ad esempio, offrono servizi a prezzi super competitivi.

I codici sconto, invece, permettono di risparmiare su un acquisto all’atto della transazione riducendo così l’importo da pagare. Con molta probabilità, raramente troverai un codice sconto del 50% o più; in compenso potrai usufruire di riduzioni di prezzo decisamente interessanti.

Sulla Piattaforma Negozi di Italia Cashback c'è una intera sezione dedicata ai Coupons, condi centinaia di codici sconto cumulabili al cashback.

4. Generare risparmio quotidianamente

Fare tagli sulle spese quotidiane superflue, vi verrà in aiuto. Acquistate un buon usato anzichè un articolo nuovo, usate la bici in sostituzione dell'automobile, evitate i mille caffè durante le pause in ufficio o di mangiare al ristorante in pausa pranzo: piuttosto portatevi qualcosa da casa!

Alla fine dell’anno, queste uscite sommate insieme vanno a incidere pesantemente sul bilancio economico personale.

5. Sfruttare il Cashback

I siti di Cashback costituiscono un modo utilissimo per risparmiare denaro.

Spesso è possibile concludere dei veri affari, approfittando di offerte e sconti con ulteriori ribassi. Con il Cashback è infatti possibile ottenere un rientro economico interessante e assolutamente da non sottovalutare e guadagnare online seriamente semplicemente sfruttando i propri acquisti e quelli dei propri amici e conoscenti.

  • Attraverso il Cashback è possibile risparmiare online ed ottenere una piccola rendita mensile.

Tra i tanti siti di Cashback, scegliete quello più adatto alle vostre necessità e alle vostre abitudini di acquisto. La Piattaforma Negozi convenzionata con Italia Cashback offre i riaccrediti più alti in Italia e ha oltre 12.000 brand partner in tutto il mondo.

Cominciate a risparmiare da subito. "Save money, live better!" 🙂

About the Author

Il 'Blog di Queexo' è stato per oltre 5 anni punto di riferimento italiano per i contenuti relativi a cashback, acquisti in rete, coupon, sicurezza internet, recensioni di negozi e trend della rete.

>
Scroll Up