I benefici della Musicoterapia: il potere curativo della musica

By Redazione Queexo | Trend

SCARICA LA NOSTRA GUIDA AL CASHBACK

Vuoi risparmiare centinaia di euro all'anno dai tuoi acquisti online?

Ago 24
musicoterapia curativa

Se c'è qualcosa che da sempre ha aiutato l'uomo a migliorare la sua salute psico fisica, questa è la musica. La musica è in grado di cambiare in meglio il nostro umore già ben prima di nascere. Scopriamo perchè è importante ascoltarla e quali sono i benefici della musica.

La musica ha effetti terapeutici diversi su persone diverse, in particolare in base alle differenti età.

Una breve composizione può aiutare il bambino ad addormentarsi, gli anziani che soffrono di Alzheimer a toccare certe corde della memoria, evocando una miriade di emozioni; la musica sortisce effetti benefici anche durante la gravidanza e sulle persone affette da depressione.

Che cosa è la terapia musicale?

Studi scientifici hanno provato che la musica influisce sul cervello, il quale viene stimolato producendo le betaendorfine, ormoni del “buonumore”. 

Da qui, è nato un vero e proprio trattamento scientifico basato sulla musica, la terapia musicale.

La musicotrerapia è una tecnica che utilizza la musica per aiutare le persone a migliorare la propria vita fisicamente, emotivamente, socialmente e spiritualmente. Aiuta anche a raggiungere i propri obiettivi individuali e a costruire un terreno più forte per la vita futura. La terapia musicale può essere di due tipi:

  • Attiva: il terapeuta e il paziente creano musica con l'aiuto di diversi strumenti e altri oggetti.
  • Ricettiva: nella terapia ricettiva il terapeuta riproduce la musica e il paziente può ascoltare o meditare.
benefici della musicoterapia curativa

Benefici della musicoterapia

1. Un toccasana per neonati e bambini

I neonati tendono a rispondere alla musica sin dai primi giorni di vita (in realtà già mentre sono in grembo!). La musica classica, in particolare, aiuta i nuovi nati ad essere più rilassati. I bambini con bisogni speciali, invece, grazie alla musica sembrano mostrare migliori capacità nell'elaborare le proprie emozioni.

2. Migliora la qualità del sonno

L'insonnia è una problematica molto comune che provoca diversi rischi per la salute. Ebbene sì, è scientificamente provato che la terapia musicale aiuta a combattere l'insonnia e migliora la qualità del sonno.

3. Aiuta a curare la depressione

Un disturbo dell'umore che si riscontra comunemente, indipendentemente dall'età. La musica ha mostrato risultati efficaci in questi casi in quanto riesce a stimolare il cervello e aumentare il livello di adrenalina, allontanando i cattivi pensieri.

4. Migliora le prestazioni sportive

Pare che ascoltare musica durante lo svolgimento dell'attività fisica migliori le performance sportive: una specie di "doping naturale" che non fa male!

La musica fa bene, ma solo se ascoltata nel modo giusto

Tutti i benefici di cui vi abbiamo parlato si possono avere, però, soltanto se la musica la si ascolta come si deve: con le giuste frequenze e con cuffie e auricolari adatti.

In pratica, le giuste frequenze possono davvero fare la differenza tra una musica che abbia un effetto utile o meno sull’organismo. Ascoltare musica a tutto volume è certamente liberatorio, ma a lungo andare può danneggiare irrimediabilmente l'udito. 

Detto questo, che siano dischi e cd, la radio o il concerto dei vostri sogni, lasciatevi trasportare dalla vostra musica preferita per lasciarvi alle spalle problemi e preoccupazioni. Ma prestate attenzione, occorre sempre tenere sotto controllo volume e frequenze!

About the Author

Il 'Blog di Queexo' è stato per oltre 5 anni punto di riferimento italiano per i contenuti relativi a cashback, acquisti in rete, coupon, sicurezza internet, recensioni di negozi e trend della rete.

>
Scroll Up