Menu

I siti più sicuri dove comprare biglietti di concerti, festival ed eventi sportivi

By Redazione Italia Cashback | Negozi convenzionati cashback

SCARICA LA NOSTRA GUIDA AL CASHBACK

Vuoi risparmiare centinaia di euro all'anno dai tuoi acquisti online?

Ago 02
Biglietti concerti, teatro, cinema, eventi sportivi

Comprare online i biglietti dei concerti o degli eventi sportivi è una pratica sempre più diffusa anche in Italia.

Quando si decide di acquistare il proprio ticket su internet bisogna aver chiari alcuni aspetti:

  • che differenza c’è tra rivenditori ufficiali e siti di secondary ticketing

  • quali piattaforme sono realmente affidabili

  • come muoversi per riuscire a comprare al prezzo più basso possibile

In questa guida forniremo tutti gli elementi per orientarsi nel mercato del ticketing sul web, con indicazioni precise su dove comprare i biglietti per concerti o eventi di ogni genere, e su come farlo nel modo più sicuro ed economico possibile.

Il mercato online dei biglietti per concerti ed eventi sportivi 

Il mercato che ruota attorno a concerti, festival, eventi sportivi, spettacoli teatrali, muove ogni anno milioni di persone e centinaia di milioni di euro in tutto il mondo.

Il tradizionale acquisto al botteghino, al negozio di musica convenzionato o presso un tabaccaio sta lasciando sempre più il posto alla transazione online direttamente dal proprio computer o dal proprio smartphone.

Sull’argomento: i migliori siti per lo shopping online nel 2019

Questo trend, consolidato da molti anni negli Stati Uniti, si sta diffondendo sempre di più anche in Europa e in Italia, e appare come irreversibile.

Scegliere un sito sicuro per comprare biglietti del concerto o della partita su internet significa in primo luogo distinguere tra piattaforme convenzionate come rivenditori ufficiali dell’evento e siti di secondary ticketing.

Nel primo caso, infatti, il referente è l’organizzazione stessa del concerto o del match (anche se attraverso un intermediario autorizzato). Nel secondo caso invece si tratta di veri e propri marketplace tra privati, con tutte le diverse problematiche del caso.

Siti dove comprare biglietti per concerti

Secondary ticketing: cos’è e come funziona

Il secondary ticketing può essere definito come il secondo canale, alternativo a quello dei rivenditori ufficiali, per la compravendita di biglietti online.

Si sviluppa tramite una vasta rete di piattaforme-marketplace dove privati che hanno acquistato i ticket dai rivenditori autorizzati li rimettono sul mercato a prezzi solitamente maggiorati.

I siti di secondary ticketing sono molto controversi: pur operando nel rispetto della legalità formale, sono da molti considerati una forma evoluta e digitale di bagarinaggio.

Esiste inoltre un problema di affidabilità: se l’acquisto tramite i canali ufficiali non può presentare brutte sorprese per l’acquirente, il mercato libero tra privati sconosciuti espone al rischio di truffe o inefficienze. (Più avanti in questa guida andremo proprio a individuare quali sono i siti più sicuri per comprare e vendere biglietti evitando fregature).

L’approccio ‘culturale’ al secondary ticketing varia molto da paese a paese: se ci sono aree geografiche dove è apprezzato o quantomeno considerato come una naturale espressione del mercato (con una utilità concreta sia per chi vende che per chi compra), in altri posti, come l’Italia, tende ad essere visto con diffidenza o addirittura ad essere combattuto.

Mercato mondiale del secondary ticketing

Fonte: Aventus.io

I biglietti nominativi e la guerra al secondary ticketing

Una delle misure più frequentemente ipotizzate (o addirittura approvate, come sta avvenendo in Italia sia per i concerti che per le partite di calcio) è quella di obbligare ad emettere biglietti esclusivamente nominativi.

Questo permette, in teoria, di far saltare il meccanismo per cui all’uscita dei biglietti di un evento questi vengono ‘prosciugati’ in pochi minuti, per poi riapparire poche ore dopo sui siti di secondary ticketing a prezzi gonfiati.

Tuttavia, come sostengono in molti, tra cui Assomusica, questa strada ha molte controindicazioni.

Rendere nominativi i biglietti di concerti ed eventi sportivi ha infatti un costo concreto sull’utente finale: i maggiori controlli richiesti implicano costi organizzativi che ricadono sui partecipanti, e le procedure di cambio nominativo sono ad oggi farraginose e spesso anti-economiche.

Le migliori piattaforme ufficiali dove comprare biglietti online

Scegliere di comprare i biglietti di concerti o eventi tramite i canali ufficiali è la scelta più sicura dal punto di vista del buon esito della transazione (ovviamente!), ma tuttavia sconta una grossa incertezza sulla disponibilità effettiva e duratura di posti.

Gli operatori ufficiali più importanti ed autorevoli sono TicketOne sul mercato italiano e TicketMaster su quello americano e mondiale.

TicketOne

Il punto di riferimento italiano  per i canali ufficiali di vendita biglietti (sia online che offline) è Ticket One.

Si tratta di una società operante da un ventennio nel settore della vendita biglietti per eventi di musica, sport e cultura.

Con il recente incorporamento di LisTicket, TicketOne ha in questo momento una posizione dominante in Italia.

Gli eventi in vendita sono moltissimi, ed è possibile effettuare una ricerca specifica per località oppure per categoria:

  • concerti

  • sport

  • mostre e musei

  • teatro

  • eventi internazionali

  • cinema

Sito TicketOne

I punti vendita TicketOne

Per chi non volesse comprare biglietti online, TicketOne mette a disposizione una rete capillare di punti vendita sul territorio italiano.

Il modo più pratico per trovare quelli nelle vicinanze è andare sul sito alla pagina Cerca punti vendita e semplicemente inserire il proprio CAP o il proprio indirizzo nell’apposito form.
Come trovare i punti vendita TicketOne

Ticketmaster

Ticketmaster è un’azienda statunitense con sede in California. È uno dei canali di distribuzione biglietti più importanti in tutto il mondo da oltre 20 anni.

Musica, arte e teatro sono i settori in cui è più specializzata, con una copertura mondiale della distribuzione.

La consegna dei biglietti con Ticketmaster avviene in 3 modi:

  • ritiro al botteghino

  • eTicket 

  • corriere espresso

Sito TicketMaster

I siti più sicuri di secondary ticketing

A differenza dei canali convenzionati ufficiali che sono spesso esclusivisti, il mondo del secondary ticketing si contraddistingue per la pluralità di piattaforme e l’interazione diretta tra utenti.

Se si sceglie il canale non ufficiale di acquisto, diventa fondamentale capire quali piattaforme sono sicure ed affidabili, con controlli e feedback sui venditori, e un sistema che garantisce il buon esito della transazione.

Abbiamo selezionato i siti migliori per comprare biglietti dei concerti o degli eventi sportivi, partendo dalle 2 piattaforme più importanti: Stubhub e Viagogo (nel grafico il loro trend di ricerche e interesse dal 2004 a oggi):

Trend StubHub e Viagogo

Fonte: Google Trends

StubHub

Dal 2016 StubHub è una delle piattaforme di compravendita di biglietti più grandi al mondo dopo aver inglobato Ticketbis, azienda nata in Spagna nel 2009.

Consente di acquistare o vendere online tra privati i biglietti per un evento nella maniera più facile e sicura possibile, con rigide politiche di trasparenza, e migliaia di feedback verificati da parte degli utenti.

StubHub offre molti servizi complementari all’acquisto, tra cui la visuale virtuale per controllare - tramite app - la visuale dai posti acquistati, e il formato digitale per smartphone dei biglietti.

Ecco come si presenta l'home page del sito di Stubhub:

Sito StubHub

StubHub è affidabile?

La piattaforma applica il sistema Fan Protect: un sistema di garanzia sia per chi compra che per chi vende, che prevede il rimborso in caso di biglietti non validi e un servizio clienti che segue le due parti e cura per conto loro comunicazioni e spedizione dei ticket.

È una piattaforma che gode di trust e fiducia, con oltre 10 milioni di visitatori al mese, 1,3 biglietti venduti al secondo e oltre 40 paesi i cui eventi sono presenti sul sito.

Visitatori sito StubHub

Fonte: SimilarWeb

StubHub nel mondo

Fonte: SimilarWeb

Viagogo

Viagogo si definisce come il più grande mercato ‘di seconda mano’ per eventi live al mondo.

Si tratta di un marketplace di rivendita online di biglietti, fondato nel 2006 e con base a Londra.

Le principali categorie della piattaforma sono:

  • Biglietti concerti

  • Biglietti sport

  • Biglietti teatro

  • Biglietti festivals

Viagogo offre la ricerca filtrata dei biglietti e la spedizione in tutto il mondo. 

Il servizio Corporate propone invece alle aziende e a professionisti anche l’opportunità di acquistare i propri biglietti offline, via email o telefonicamente, seguiti da un proprio consulente personale.

Sito Viagogo

Viagogo è affidabile?

Viagogo è una piattaforma molto popolare e utilizzata in tutto il mondo, con oltre 12 milioni di visite al mese.

L’affidabilità è rinforzata dall’applicazione della Garanzia Viagogo: l’impegno certificato dell’azienda a fornire biglietti sostitutivi o rimborsi in caso di esito negativo della transazione per i compratori, e quello a far pervenire il pagamento per i biglietti recapitati in tempo per i venditori.
Statistiche Viagogo

Fonte: SimilarWeb

Viagogo nel mondo

Fonte: SimilarWeb

Altri siti sicuri per comprare biglietti di concerti ed eventi sportivi

Il mondo del secondary ticketing è variegato ed in continua evoluzione (anche per il mutamento delle leggi che regolano il settore).

Se da un lato è consigliabile operare - sia per comprare biglietti che per venderli - sui siti più grandi (più affidabili e con più scelta), ci sono situazioni in cui qualche piattaforma minore può rivelarsi altrettanto sicura e anche più conveniente.

Tra queste vale la pena ricordare:

Ticket City

TicketCity è un reseller che vende biglietti per eventi sportivi, concerti e produzioni teatrali. Fondata nel 1990 negli Stati Uniti, l’azienda persegue l’obiettivo di un servizio clienti di qualità superiore.

Sito TicketCity

Ticket Network

TicketNetwork è un altro marketplace americano di biglietti, con prezzi molto competitivi su concerti, eventi sportivi e spettacoli teatrali.

Sito TicketNetwork

Quali sono le commissioni dei siti di secondary ticketing?

Il business dei siti di vendita biglietti ruota attorno alle commissioni sui biglietti venduti. Mentre per i rivenditori ufficiali questi importi compaiono in genere come ‘diritti di prevendita’, la politica dei marketplace di biglietti può variare sensibilmente da una piattaforma all’altra.

Tratto comune a tutti è quello di applicare una fee al venditore, per cui una percentuale dell’importo viene trattenuta dal sito. In molti casi esiste anche una fee lato compratore, con un aggravio del prezzo finale.

Queste commissioni, come detto, possono oscillare molto, ma in linea di massima si attestano intorno al 15%.

Come vendere online biglietti per concerti o eventi?

Per vendere biglietti online il modo più sicuro, veloce e remunerativo è farlo su una grande piattaforma di secondary ticketing. 

Anche se le commissioni possono essere piuttosto alte, l’ampiezza del pubblico e la tutela ricevuta in ogni fase della transazione sono elementi preziosi da tenere in considerazione.

Cominciare a vendere è semplice: tutte le piattaforme dispongono di account compratori e account venditori, e basterà cercare in home page del sito scelto l’opzione Vendi per attivare il proprio profilo seller.
Come vendere online biglietti di concerti ed eventi

Come risparmiare sull’acquisto di biglietti online

Trovare il biglietto per il concerto preferito o l’evento sportivo tanto atteso oggi è più facile che in passato, anche quando i ticket sembrano introvabili e viene dichiarato il sold out.

Pagare poco - o quantomeno il prezzo di mercato - è invece un’altra questione. Il proliferare del secondary ticketing ha fatto lievitare i prezzi di qualsiasi evento di forte richiamo.

Per risparmiare sull’acquisto dei biglietti online le alternative sono due: essere veloci e accaparrarsi il ticket da un rivenditore ufficiale al costo di mercato, oppure accettare le oscillazioni di prezzo dei resellers, ma sfruttando il cashback.

Questo permette di ricevere indietro una percentuale della somma spesa per l’acquisto del biglietto del concerto, del festival o dell’evento sportivo, utilizzando normalmente i marketplace più sicuri.

Per farlo basta iscriversi gratis ad una delle piattaforme di cashback italiane, cercare i siti partner che si occupano di ticketing, e comprare normalmente su uno di essi.
Cashback biglietti concerti ed eventi sportivi

Il tracciamento automatico dell’acquisto da parte del sito di cashback farà il resto, accreditando i soldi che vi spettano nella cassa del vostro account.

Il cashback sui siti di biglietti più affidabili

Per rendere l’idea, le piattaforme di secondary ticketing più popolari sono partner della maggior parte dei siti di cashback, e permettono quindi di fruire di questo meccanismo.

Ecco, ad esempio, quanto viene restituito da Dubli, (la piattaforma gratuita di cashback con i riaccrediti più altri in Italia al momento).

Stubhub -> cashback fino al 9,2%
Viagogo -> cashback fino al 7,6%
Ticketcity -> cashback fino a 1,8%
Ticketnetwork -> cashback fino al 6,8%

Conclusioni

Non trovare il biglietto del concerto dei sogni o dell’evento sportivo dell’anno può essere frustrante.

L’espansione dell’e-commerce e dei marketplace digitali, pur in un intricato panorama legislativo, può ovviare al problema del reperimento di ogni genere di ticket.

La scelta delle piattaforme più sicure ed affidabili, e l’utilizzo di tutte le accortezze possibili per risparmiare senza prendersi rischi, sono due componenti essenziali del processo di acquisto (ed anche ciò che questa guida vuole aiutare a fare).

Qual è la vostra esperienza con i siti che vendono biglietti per concerti online? Preferite i canali ufficiali o le piattaforme di secondary ticketing? Fatecelo sapere nei commenti!

About the Author

La Redazione di Italia Cashback eredita l'esperienza di 8 anni della piattaforma Queexo.com e la riversa in un nuovo contesto più globale, smart e improntato al marketing strategico (che rappresenta la principale area di expertise del gruppo).

>
Scroll Up